top hr marketing project administration ict mobile
Dal 1999 per chi decide
  

I 1.000 impieghi delle Notifiche Push

Non sono una novità, sono da sempre proprio sotto il vostro naso

ESEMPI (che già conoscete):
Le Notifiche Push sono:
le anteprime dei messaggi di WhatsApp
le anticipazioni delle notizie che ricevete su mobile
le sintesi delle nuove email in arrivo sul vostro Outlook

UN PASSO IN PIU’
Possono servire in molti altri casi (ad esempio)
SOSTITUENDOSI degnamente ai feed RSS
supportare iniziative al servizio del marketing e rispettando chi ne
  usufruisce

AVVERTENZA
Funzionano su tutti i browser fatta eccezione di quelli di Microsoft

 Cosa sono e i vantaggi per CHI RICEVE le Notifiche Push  

COSA SONO : Le Notifiche Push sono delle finestrelle contenenti un breve messaggio, con link (e immagine) che possono apparire nella finestra del vostro browser perché avete dato esplicita approvazione a riceverle in qualsiasi momento.

DOVE POSSONO TROVARSI : appaiono dai browser (in cui avete dato precisa approvazione) che avete su desktop, tablet, cellulare. Sono una funzione accessoria di Chrome, Safari e Firefox grazie a cui ogni creatore di servizi può appoggiarsi per inoltrare alle persone che ne abbiano accettato il preciso invio.

IMPORTANTE : si possono stoppare in qualsiasi momento.

COME FUNZIONANO
Stabiliscono un canale di comunicazione a senso unico tra un mittente e un utente che abbia accettato di riceverle. Una volta che l’utente accetta le notifiche push specifiche di qualcuno , esse sono pubblicate dal browser e pertanto non sono collegate alle pagine web che si stanno visitando ma sono “spinte” dal mittente verso l’utente-push tramite rss o altro comparendo magicamente in alto…..

Nelle prossime puntate passeremo a esaminare le possibilità e impieghi delle Notifiche Push e 6 piattaforme per crearle anche senza conoscere una riga di codice e gestirle.

CONTROCANTO : ma che palle!! Già ci riempiono di email spazzatura, di banner comportamentali sul web, di chiamate telefoniche commerciali: ci manca altro che ci schiaffino sotto il naso dei messaggi quando meno ce lo aspettiamo...

Le puntate precedenti

 Notifiche Push: intriganti impieghi per il proprio sito
 Aumentare le pagine viste


Le Notifiche Push sono uno strumento addizionale alle newsletter.
Entrambe giocano importanti ma differenti ruoli nella navigazione dei lettori ma la loro intenzione è identica: portare i visitatori a esaminare altri contenuti facendoli consumare più letture.
Le Notifiche Push possono essere viste come uno “status” intermedio del lettore tra un semplice visitatore occasionale e l’utente registrato alla newsletter.
Una volta che il vostro lettore sottoscrive delle notifiche push, il passo successivo sarà quello di convincerlo a scaricare qualcosa di gratuito e/o diventare un utente registrato/abbonato.

 Notifiche Push: i coinvolgenti utilizzi nel Mobile Marketing
 Per “acchiappare & fidelizzare”


Lo smartphone è lo strumento più veloce (e a basso costo) per fare Mobile Marketing attraverso l’invio delle notifiche push che è un ottimo modo per aumentare l’engagement e comunicare in tempo reale delle news o nuove promozioni ai vostri utenti. Le Notifiche Push sono integrate nelle App che installate sullo smartphone: ad esempio una app di un brand potrà aggiornarvi in automatico su novità (invito preventivo per uscita nuovi prodotti) o su avvenimenti (notifiche di ritardo di voli) di interesse o prezzi scontati di geo prossimità (così da fare entrare l’utente nel negozio o ristorante limitrofo)

Le Notifiche Push sui Mobile sono supportate da tutti i sistemi operativi: da iOs ad Android e Windows Phone.

Le attenzioni del Mobile Marketing
I clienti sono motivati a utilizzare delle app solo se queste forniscono loro un valore tangibile come, ad esempio, l’accesso a offerte esclusive, la possibilità di partecipare attivamente a un programma fedeltà o capaci di generare notifiche legate a offerte flash o all’esaurimento dei prodotti inseriti nelle proprie wish list. In caso contrario, se non offrite del valore, il rischio è che le App vengano disattivate. Inviate una notifica push solo quando avete REALMENTE qualcosa da condividere.

 Il primo tool per creare e gestire delle Notifiche Push
 VWO Engage




VWO Engage
è un'ottima piattaforma per creare, implementare e gestire delle Notifiche Push di qualsiasi tipo.

Infatti oltre che ad impostare liberamente quello che volete venga sventolato ad ogni utente in tempo reale, senza aver bisogno di nessuna App. Funziona su Firefox e Chrome consentendo di invare Notifiche anche a gruppi di utenti: in questo modo potrete ritagliare specifiche iniziative su di essi.

Grazie a VWO Engage potrete inoltrare Notifiche non solo testuali ma anche con una immagine in modo da colpire meglio gli interessati. I prezzi variano in funzione di quanti sottoscrittori raccoglierete: sino a 500 VWO Engage è gratuita per arrivare a 75 dollari al mese per 10.000 sottoscrittori o passare i 250 dollari al mese per 50.000. Superato questo limite ci saranno tariffe concordate direttamente con VWO Engage.

 Creare e Gestire Notifiche Push: il secondo facile strumento
 Pushassist




Pushassist
è per Chrome, Firefox e Safari ma con la marcia in più di potere essere integrato nelle piattaforme di gestione centralizzata dei contenuti come Magentoecommerce, GitHub e nei comuni Content Management Systems come WordPress e Drupal. Anche qui, come con Pushcrew è possibile segmentare gli invii su insiemi di gruppi differenzati di iscritti mentre l'invio delle Notifiche può essere pianificata con un calendario orario in modo da potere arrivare anche al di là del mondo negli orari preferiti....

La formula è gratuita sino a 3.000 iscritti al di sopra dei quali, sino a 15.000 vi costerà 29 dollari al mese ma se gli iscritti supereranno i 50.000 allora il costo potrà arrivare a 119 dollari/mese.

 Il terzo tool (stavolta gratuito) per le Notifiche Push
 OneSignal (ma bisogna sapere smanettare un poco)




OneSignal
è per Chrome, Firefox e Safari(solo su Mac) e prevede di rilasciare a breve la possibilità di funzionare anche su Edge ed Opera. One Signal è gratuito !!!! Ma non è per neofiti perchè richiede un minimo di comprensione della programmazione ma e corredato da un sacco di funzionalità e statistiche per gestire al meglio le vostre Notifiche Push sopratutto per le analisi A/B delle landing page...

OneSignal consente infine di pianificare gli invii.

Ecco i browsers/Sistemi Operativi su cui (per ora) funziona OneSignal

 Notifiche Push: il quarto tool
 Pushwoosh




PushWoosh
si offre specificatamente per utilizzo nei Viaggi, Turismo, eCommerce e Marketing. Ad oggi, ogni giorno Pushwoosh invia oltre 250 milioni di notifiche grazie all'impiego di un suo cloud di appoggio sicuro e cifrato(ma questo è solo per utenti Enterprise...) . E' altissimo il grado di personalizzazione delle notifiche che possono contenere immagini, video, CTA, Rich Text,... Insomma, graficamente vi sarà possibile fare quello che vorrete effettuando invii specificatamente anche a insiemi di iscritti o mirati personalmente... o addirittura ad invii automatizzati in funzione di parametri precisi fatti scattare dagli stessi iscritti...

PushWoosh lavora su Chrome, Safari, Firefox ma anche specifico per sistemi operativi dei Mobile.

La formula Free consiste solo nel potere effettuare invii illimitati ma appena si desiderano funzionalità addizionali come la segmentazione o altro, le tariffe scattano a 49,95 dollari al mese per arrivare a poco meno di 150/mese e più con le trattative personalizzate "Enterprise"



 Il quinto tool per Notifiche Push essenziali
 Sendpulse forse un poco ricattatorio




Sendpulse
è un operatore per invio email e Newsletter che offre un servizio gratuito di invio Notifiche Push per Safari, Firefox e Chrome.

Piuttosto scarno, vi ritorna solo le statistiche dei vostri push aiutandovi a compilare il codice di incorporamento. Potrebbe utilizzarvi come testa di ponte per promuovere in giro ai vostri iscritti i suoi servizi a pagamento......


 

 Community  Registrazione  Info
 
 Bacheche  
 
 Forum  
 
 Newsreader  
 
 Lavora con noi  
 
 
 Login  
 
 Registrazione gratuita  
 
 Accesso Riservato  
 
 Password dimenticata?  
 
 Aggiorna i tuoi dati   
 
 Privacy Policy   &  Cookie Policy  
 
 
 Chi siamo  
 
 Siamo stati su..  
 
 Contattaci  
 
 Evoluzione grafica del sito  
 
Copyright © Manager.it, blog di Andrea Paravicini (PRVNDR51T29F205L) Tutti i diritti riservati |  Pubblicità |  Contattaci |  Credits |  Fai di Manager la Tua Homepage